Retail


Il settore della distribuzione al dettaglio è uno dei più importanti del Paese per generazione di PIL e di occupazione.

Si tratta di un settore decisamente eterogeneo. I diversi comparti merceologici esprimono filiere con dinamiche disomogenee e anche livelli di concentrazione molto differenti: da significativamente elevati come quello della distribuzione a base alimentare (GDO) a molto frammentati, come il bricolage e il fashion/fast fashion.

Un settore attraversato da profonde trasformazioni, accelerate dall’emergenza Covid-19:

  • La crescita dell’e-commerce, non più solo appannaggio dei pure player, anche nel retail a base alimentare;
  • La rottura dei confini settoriali, con la diffusione di format ibridati, che combinano la vendita di prodotti alla somministrazione e/o a servizi complementari o affini al core business;
  • Le dinamiche di continua riduzione di marginalità, alle quali le imprese rispondono con la ricerca dell’efficienza nei processi, spesso passando per importanti interventi di digitalizzazione;

La rilevanza dei Big Data per la gestione più efficacie delle principali attività di marketing e commerciali attraverso l’applicazione di strumenti di advanced anlytics, tecniche di intelligenza aumentata e marketing automation.

Channel