Pharma & Healthcare
Grafico sull'Importanza Logistica per le imprese del canale Pharma

Paolo Bertozzi – Head Of Industry Trade Lab Pharma & Healthcare

Nell’ambito della presentazione alle imprese dell’edizione 2022 del progetto sulle “Relazioni tra Industria e Distribuzione nel Canale Pharma” che si è svolta lo scorso mercoledì 6 aprile, TradeLab ha proposto una lettura “incrociata” dei risultati del 2021 ed evidenziato le aree critiche di lavoro per le aziende del settore.

Una lettura che ha avuto come inevitabile premessa – e come fattore di condizionamento – la situazione contingente e gli effetti di pandemia e guerra sull’economia del paese e sul settore.

Le carenze di materie prime e l’aumento dei costi dell’energia potrebbero comportare riduzioni dei volumi di prodotti e incrementi dei costi di produzione e di trasporto. Gli effetti di questo processo, se verranno scaricati a valle sul consumatore, contribuiranno a generare inflazione e ridurre la domanda. Se invece verranno almeno in parte redistribuiti all’interno della filiera (produzione, wholesale, retail), produrranno tensioni e perdita di redditività per i diversi attori.

Tuttavia, In un settore tendenzialmente anticongiunturale come quello della salute, prima ancora delle tensioni sull’aumento dei prezzi (dai listini, ai prezzi al dettaglio), sarà particolarmente rilevante a tutti gli stadi del canale la disponibilità dei prodotti.

In questo quadro le attività di co-marketing finalizzate al sell-out saranno ancora di fondamentale importanza, ma avranno come pre-condizione una “logistica di sistema”. La sfida di industria e distribuzione sarà dunque quella di lavorare contemporaneamente sia sulle aree di collaborazione che generano valore per il consumatore, sostenendo la domanda, sia su quelle che generano efficienza e assicurano continuità distributiva.

Un’area, quella della logistica, che aveva già visto crescere la rilevanza per le imprese nel corso degli ultimi anni ma rispetto alla quale la soddisfazione non è aumentata.

Ciò significa migliore capacità di previsione e di programmazione condivisa dei fabbisogni: un obiettivo che ha a sua volta come fattore abilitante una maggiore trasparenza e condivisione di dati e informazioni tra i partner di canale.

Author

Paolo Bertozzi